I portali delle ville romane: tipologie, modelli e conservazione - ANNULLATO

Roma Racconta

I portali delle ville romane: tipologie, modelli e conservazione
Data: 
19/04/2022
Luogo: 

online

Incontro online a cura di Beatrice Cirulli nell'ambito di Roma racconta... Educare alle mostre educare alla città.

Come ben illustra la raccolta di incisioni de Li Giardini di Roma di Giovan Battista Falda (1683), le ville urbane e suburbane della nobiltà cittadina realizzate tra Cinquecento e Seicento erano circoscritte da alti muri di cinta, compresi tra i quattro e i sei metri, che spesso includevano o meglio coincidevano in alcuni casi, con le stesse mura della città o con i suoi acquedotti. In questi recinti si aprivano grandi e complessi portali in laterizio e travertino arricchiti da sculture, antiche e moderne, che costituivano gli accessi principali della villa. A questi monumentali accessi se ne affiancavano altri destinati alla famiglia del proprietario o funzionali alle diverse attività produttive e ricreative del complesso di svago e delizie.

Muovendo da una classificazione, formale e funzionale, dei portali di vigne e ville realizzati tra XVI e XVIII secolo, esistenti e perduti, l’incontro sofferma la sua attenzione sulle vicende conservative postunitarie di alcuni di essi.

Beatrice Cirulli. Dottore di ricerca in Storia e Conservazione dell’oggetto d’arte, curatrice di pubblicazioni scientifiche dedicate alla museologia e alla storia del collezionismo, è autrice di contributi sulla pittura di età moderna pubblicati in prestigiose riviste di settore, in atti di convegni e cataloghi di mostre. Attualmente in servizio presso la Direzione Ville e parchi storici della Sovrintendenza Capitolina, ha di recente discusso in un suo contributo (I palazzi descritti e illustrati nelle guide di Roma del Cinquecento) i dati sull’edilizia privata della città che emergono dallo spoglio sistematico di quaranta guide dell’Urbe comprese tra l’Opusculum di Francesco Albertini (1510) e il Palatia Procerum Urbis (1589) di Gerolamo Franzini, raccolta di xilografie dedicate alle facciate dei palazzi e agli ingressi monumentali alle ville cittadine.

Informazioni: 

PER PARTECIPARE ONLINE la prenotazione è obbligatoria.
A conferma della prenotazione verrà inviata una mail con il link di accesso.
Per chi desidera partecipare on line SU PIATTAFORMA GOOGLE SUITE si suggerisce di entrare con il browser Google Chrome.
Qualora si partecipi online e si desideri ricevere l’attestazione ai fini del riconoscimento dei CFU e per l’aggiornamento docenti è necessario entrare nell’aula virtuale presentandosi con il proprio nome e cognome completo. A conclusione dell’appuntamento l’attestato può essere richiesto all’indirizzo info_didatticasovraintendenza@comune.roma.it indicando i propri dati anagrafici e i riferimenti del corso di studi intrapreso.
Senza queste informazioni non sarà possibile rilasciare gli attestati.

Orario: 

L'incontro inizialmente previsto per giovedì 24 febbraio 2022 alle ore 16.30
rinviato a martedì 19 aprile 2022 alle ore 16.30 è stato annullato

Biglietto d'ingresso: 

incontro gratuito

PER DOCENTI DI SCUOLA
Il programma è valido per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR.
Le iniziative formative saranno attivate nel Catalogo della piattaforma (soggetto erogatore dell’iniziativa: Sovraintendenza Capitolina ai Beni Culturali).
É previsto il rilascio di un attestato di partecipazione valido per la formazione e l’aggiornamento docenti

PER STUDENTI UNIVERSITARI
- SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA

La partecipazione a 5 incontri, attestata, dà diritto al riconoscimento di 2 CFU agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale).
La partecipazione a 5 incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di Scienze Storiche (Medioevo - Età Moderna - Età contemporanea/magistrale) al riconoscimento di 2 CFU previa presentazione ai docenti di una relazione di 2-3 cartelle per ciascun incontro.
La partecipazione a 3/6/9/ecc. incontri, attestata, con relazione dà diritto al riconoscimento di 2/4/6/ ecc. CFU agli studenti dei Corsi di: Letteratura, Musica e Spettacolo (triennale); Lettere Moderne (triennale).
La partecipazione a 6/12/18 incontri, attestata, con tesina dà diritto al riconoscimento di 2/4/6 CFU agli studenti del Corso di Filologia Moderna (magistrale).

- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA TOR VERGATA
La partecipazione a 9 incontri, attestata, dà diritto agli studenti del Corso triennale in Beni Culturali (Archeologici, Artistici, Musicali e dello Spettacolo) al riconoscimento di 3 CFU.
Gli studenti possono partecipare anche soltanto a 3 o 6 incontri con il riconoscimento rispettivamente di 1 o 2 CFU.

- UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a 6 incontri, attestata, dà diritto al riconoscimento di 2 CFU agli studenti dei Corsi di: Scienze dell'Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale).

- ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad 8 incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di 2 CFU.

Prenotazione obbligatoria: 

Eventi correlati

Roma racconta... Educare alle mostre educare alla città

È il ciclo di conferenze IN PRESENZA e ONLINE a cura del Servizio coordinamento Attività...

02/11/2021 - 30/06/2022
Incontro

Eventi correlati inversa