Il canto, la filosofia, la religione, l’amore: Egeria e Numa Pompilio, storia di un amore riuscito

Da F. J. Gould, The Children’s Plutarch. Tales Of The Romans, 1910
Data: 
14/02/2020
Luogo: 

Pendici del Celio, tra piazza di Porta Capena e viale delle Terme di Caracalla

Abstract: 

Itinerario a cura di Alessandra Tedeschi, con la collaborazione dei volontari del Servizio Civile (progetto "Degenza e conoscenza"), per festeggiare San Valentino, nell'ambito dell'iniziativa Mic in Love.

Lungo le pendici del Celio, area compresa tra via delle Camene, viale delle terme di Caracalla e piazzale Numa Pompilio, gli autori antichi collocano la scena di fatti antichissimi che videro protagonista l’amore tra la ninfa Egeria e il secondo re di Roma Numa Pompilio. La loro speciale relazione portò alla istituzione del diritto religioso nella nascente città di Roma.

La lettura teatralizzata dei racconti della tradizione letteraria ci aiuterà a svolgere il nostro itinerario: ripercorreremo i luoghi segreti dei loro incontri nei boschi, allora ricoperti di querce e popolati dalle Camene le ninfe delle sorgenti, tra le pendici del Celio e la valle di Egeria e tra voci, melodie e vaticini apprenderemo, attraverso il loro amore, una delle pagine più belle della Roma dei re.

 

Appuntamento: 

piazza di Porta Capena, angolo viale Aventino, lato F.A.O.

Informazioni: 

Prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00 - 19.00)
Massimo partecipanti: 35

 

Orario: 

Venerdì 14 febbraio 2020
ore 15.30

Biglietto d'ingresso: 

Gratuito

Prenotazione obbligatoria: 

Eventi correlati