Portale di via Calandrelli

Villa Sciarra, portale di via Calandrelli

L'attuale ingresso su via Calandrelli venne realizzato nel 1908 dall'ingegnere Pio Piacentini. Il progetto che prevedeva la realizzazione di due pilastri decorati con erme, sostenenti vasi poggiati sulle teste, in sostituzione degli originali pilastri rustici in muratura, venne prontamente approvato dalle autorità capitoline, in quanto la nuova opera avrebbe conferito "maggior decoro alla località".
Le due erme, di modellato classicheggiante, presentano particolari insoliti quali la presenza dei piedi, ma sono prive di una caratterizzazione ritrattistica, facilmente individuabile nel binomio uomo-donna dei pilastri. La figura femminile sarebbe riconducibile al ritratto della Tower, di cui esiste una fotografia conservata presso l'Istituto di Studi Germanici, mentre quella maschile potrebbe essere una libera interpretazione del marito secondo modelli classicheggianti.