Raccontare le mostre: La Signora dell’arte. Online

Educare alle mostre, educare alla città

Data: 
23/02/2021
Abstract: 

Per il ciclo Raccontare le mostre, la collezione di Bianca Attolico da Mafai a Vezzoli. Incontro online a cura di Ludovico Pratesi.

Hashtag: #educaroma

Bianca Attolico (1931-2020), è stata la Signora dell’arte contemporanea italiana ed ha rappresentato un importante riferimento in questo mondo. Il suo modo di selezionare le opere, istintivo e razionale al tempo stesso, ha fatto sì che scegliesse sempre artisti che avessero emozioni forti da raccontare. L’incontro presenta la mostra, in corso al Casino dei Principi a Villa Torlonia, dedicata al profilo e alla personalità di una collezionista d’arte con interessi molto ampi, che vanno dalla Scuola Romana alle ultime generazioni.
L’esposizione  riunisce circa sessanta opere della collezione che ripropongono l’atmosfera intima e domestica dell’appartamento romano della collezionista. Il percorso espositivo si apre al piano terra, con le opere dei maestri della prima metà del Ventesimo Secolo come Giacomo Balla, Giorgio de Chirico o Giorgio Morandi. Segue la sala dedicata agli artisti degli anni Cinquanta e Sessanta tra i quali Alberto Burri, Pino Pascali e Mario Schifano, per proseguire con gli anni Settanta e l’Arte Povera . Al secondo piano la mostra documenta l’arte dagli anni Ottanta a oggi, per testimoniare l’apertura di Bianca Attolico verso le ricerche sperimentali di artisti italiani e stranieri.
L’incontro è valido per la formazione e l’aggiornamento del personale della scuola sulla piattaforma S.O.F.I.A. del MIUR, nell’ambito delle iniziativa formative La città contemporanea e Raccontare le mostre.

Ludovico Pratesi è curatore e critico d’arte. Collabora con il quotidiano La Repubblica, con Artribune e Exibart. Docente di Didattica dell’arte all’Università IULM, è direttore artistico di Spazio Taverna e della Fondazione Guastalla per l'arte contemporanea. È stato Direttore artistico del Centro Arti Visive Pescheria di Pesaro fino al 2017. Ha pubblicato una serie di saggi editi da Castelvecchi tra i quali Arte come Identità, Perché l’Italia non ama più l’arte contemporanea e L’arte di collezionare arte contemporanea nel mondo globale.

Informazioni: 

Incontro gratuito con prenotazione obbligatoria allo 060608 (tutti i giorni ore 9.00-19.00).
L'incontro si svolge su piattaforma Google Suite. Si suggerisce di entrare con il browser Chrome.
A conferma della prenotazione viene inviata una mail con il link di accesso. Se si desidera ricevere l’attestazione ai fini dei crediti formativi è necessario entrare alla conferenza presentandosi con il proprio nome e cognome completo. Alla conclusione dell’appuntamento deve essere inviata una mail di richiesta, completa dei propri dati anagrafici e del corso di studi intrapreso, al seguente indirizzo: info_didatticasovraintendenza@comune.roma.it. Durante l’incontro è richiesto di tenere la telecamera accesa.

 

È previsto il rilascio di un attestato di partecipazione valido per la fomazione e l’aggiornamento docenti.

CREDITI FORMATIVI

SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Medioevo - Età Moderna - Età contemporanea/magistrale) al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI DI ROMA “TOR VERGATA”
La partecipazione a nove incontri, attestata, dà diritto agli studenti del Corso triennale in Beni Culturali (Archeologici, Artistici, Musicali e dello Spettacolo) al riconoscimento di tre crediti formativi. Gli studenti possono partecipare anche soltanto a tre o sei incontri con il riconoscimento rispettivamente di uno o due crediti formativi.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica (magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); Architettura-Restauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Orario: 

Martedì 23 febbraio 2021
ore 16.30
durata: circa 90 minuti

Prenotazione obbligatoria: 

Organizzazione: 

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.

Progetto ideato e curato da Nicoletta Cardano.

Eventi correlati

Educare alle mostre, educare alla città 2021
15/02/2021 - 31/05/2021
Iniziativa didattica

Eventi correlati inversa

Educare alle mostre, educare alla città 2021
15/02/2021 - 31/05/2021
Iniziativa didattica
Educare alle mostre, educare alla città 2021
15/02/2021 - 31/05/2021
Iniziativa didattica