Educare alle mostre, educare alla città - Storie di scienza a Roma. I luoghi invisibili. Santa Maria della Vallicella teatro anatomico per una notte

Angeli Victori
Data: 
13/04/2019
Luogo: 

Biblioteca Vallicelliana - Piazza della Chiesa Nuova, 18

Abstract: 

Incontro per docenti e studenti universitari a cura di Elisa Andretta.

Filippo Neri morì all’alba del 26 maggio 1595. Dopo essere stato esposto nella chiesa della Vallicella dove accorsero centinaia di fedeli, in questo stesso luogo il suo corpo fu l’oggetto di un’approfondita indagine anatomica pubblica.
Le deposizioni del processo, tanto quelle di medici, chirurghi e barbieri che avevano effettuato in prima persona le indagini sul corpo del futuro santo, quanto quelle dei fedeli dell’Oratorio che vi avevano assistito come semplici spettatori, consentono di analizzare in maniera dettagliata l’evento che rese Santa Maria della Vallicella un teatro anatomico per una notte.
A partire dall’analisi di queste testimonianze e di alcuni trattati medici e cronache oratoriane, l’intervento si proporrà di ricostruire le circostanze dell’autopsia pubblica condotta sul corpo del fondatore degli Oratoriani e e di riflettere sul modo in cui sapere medico e pratiche devozionali interagirono in questo singolare contesto.

Elisa Andretta: ricercatrice presso il Laboratoire de Recherche Historique Rhône Alpes (CNRS) di Lione. È l’autrice della monografia Roma Medica. Anatomie d’un système médical au XVIe siècle  (Rome, EFR, 2011) e di numerosi articoli su medicina e storia naturale in Italia e Spagna nella prima età moderna.

Informazioni: 

Info e prenotazione
Tel. 060608 tutti i giorni dalle 9.00 alle 19.00

Prenotazione obbligatoria: max 50 persone

Orario: 

Sabato 13 aprile 2019
ore 11.00
Durata: circa 90 minuti

Le date degli appuntamenti potrebbero subire variazioni che saranno indicate sulle pagine web della Sovrintendenza e del Sistema Musei Civici e comunicate tramite e-mail.

Biglietto d'ingresso: 

Incontri gratuiti con prenotazione obbligatoria.

È previsto il rilascio dell’attestato di formazione.

CREDITI FORMATIVI SAPIENZA UNIVERSITÀ DI ROMA
La partecipazione a cinque incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Studi storico-artistici (triennale); Storia dell’arte (magistrale); Storia, Antropologia, Religioni (triennale); Scienze storiche (Età moderna-Età contemporanea / magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

UNIVERSITÀ DEGLI STUDI ROMA TRE
La partecipazione a sei incontri, attestata, dà diritto agli studenti dei Corsi di: Scienze dell’Architettura (triennale); Architettura-Progettazione architettonica(magistrale); Architettura-Progettazione urbana (magistrale); ArchitetturaRestauro (magistrale), al riconoscimento di due crediti formativi universitari.

ACCADEMIA DI BELLE ARTI
La partecipazione ad otto incontri, attestata, dà diritto agli studenti al riconoscimento di due crediti formativi.

Prenotazione obbligatoria: 

Organizzazione: 

Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali.
Ufficio attuazione del programma delle attività di catalogazione e attività didattiche.

Progetto ideato e curato da Nicoletta Cardano.

Il ciclo Storie di scienza a Roma: i luoghi invisibili è ideato e curato da Federica Favino, Dipartimento di Storia, Culture, Religioni - Sapienza Università di Roma.

Il ciclo La città delle donne: una mappa nascosta è ideato e curato dalla Società Italiana delle Storiche.Collaborano alla realizzazione del programma i Volontari del Servizio Civile Nazionale, progetto della Sovrintendenza Capitolina “Educhiamo Insieme 2.0”.

 

Eventi correlati

Educare alle mostre, educare alla città 2018-2019
Musei in Comune a altri luoghi
12/10/2018 - 20/05/2019
Iniziativa didattica